Parte la sperimentazione BIPforMaaS!

Il progetto BIPforMaaS entra nella fase operativa! Siamo pronti a lanciare una nuova app per sperimentare insieme la rivoluzione del MaaS! Leggi adesso per scoprire di cosa si tratta

27 Aprile 2022

di Marco De Divitis

Il futuro della mobilità è qui!  

A Torino è arrivato il MaaS, finalmente la mobilità al servizio dei cittadini!

Dopo una fase di studio e di analisi, il progetto BIPforMaaS entra nella sua fase più operativa e concreta. Per scoprire di più sul progetto strategico di Regione Piemonte e coordinato da 5T, visita la sezione About di questo sito.

Di cosa si tratta?

Con il termine MaaS si indica la Mobility as a Service ovvero un’innovazione che trasformerà la nostra mobilità in un servizio on demand. Leggi di più nel Blog di questo sito.

Cosa significa?

Immagina di avere un’app che ti permette di pianificare i tuoi spostamenti, controllare la posizione dei mezzi in sharing, prenotarli, pagare e viaggiare con un solo tap.

Una vera rivoluzione della mobilità che faciliterà i tuoi spostamenti.

Siamo quindi pronti a lanciare una nuova app per sperimentare insieme la rivoluzione del MaaS!

Vuoi essere tra i primi a provarla?

Stiamo cercando un gruppo di sperimentatori interessati a provare oggi la mobilità on demand di domani.

Come funziona?

Per il periodo da giugno a settembre 2022, attraverso la nuova app BIPforMaaS (che sarà disponibile dal 1° giugno), avrai a disposizione diverse opzioni di mobilità che ti permetteranno di muoverti liberamente nella città di Torino. Potrai scegliere in modo semplice se utilizzare un monopattino, un taxi, uno scooter, il car sharing o noleggiare un’auto, ma anche acquistare un biglietto del treno o parcheggiare sulle strisce blu.

Tutto qui?

Assolutamente no! Perché viaggiando con la nuova app BIPforMaaS potrai usufruire di un cashback pari al 50%* dell’importo dei tuoi spostamenti effettuati nel mese precedente.

(*) Il cashback sarà accreditato direttamente sul tuo wallet, fino a un massimo di 15€ al mese, che potrai spendere sull’app per i tuoi viaggi successivi.

Chi cerchiamo?

Puoi candidarti se:

  • sei curioso di sperimentare tutti i servizi di mobilità per spostarti in città;
  • sei aperto a nuove tecnologie e ad utilizzare nuove piattaforme digitali;
  • vorresti scoprire in prima persona la risposta alla domanda “ma se non avessi l’auto e se non ci fossero i pullman, come mi sposterei?”.

Ci aiuterai ad innovare la mobilità di Torino?

Se sei interessato a partecipare, clicca qui per aderire al pilot. Sei il benvenuto!

#facciamoilMaaS

Hai già effettuato l’iscrizione al progetto? Clicca a questo link per accedere al vademecum utente della sperimentazione: https://www.bipformaas.it/vademecum

Leggi le nostre FAQ per scoprire di più:

1) Ho già un abbonamento per il trasporto pubblico, posso partecipare lo stesso?

Se hai già un abbonamento per il trasporto pubblico (di qualsiasi tipo) puoi tranquillamente partecipare al pilot BIPforMaaS. Non è prevista l’integrazione con il servizio, quindi all’interno della nostra app non lo troverai e non concorrerà al calcolo del cashback.

2) Come funziona il progetto? A quali servizi posso accedere?

A partire dal 1° giugno dovrai scaricare l’app BIPforMaaS tramite file APK sul tuo smartphone Android o attraverso la app TestFlight se hai un dispositivo iOS.

Riceverai comunque un’email qualche giorno prima dell’avvio del progetto con le indicazioni per ottenerla.

Attraverso l’applicazione BIPforMaaS potrai accedere direttamente:

  • ai servizi monopattini di Bird ed Helbiz;
  • al servizio taxi (tramite Wetaxi);
  • ai treni di Trenitalia;
  • al pagamento per la sosta sulle strisce blu.

Potrai inoltre accedere a car sharing (LeasysGO! e ShareNow), car rental (Leasys Rent) ed e-scooter sharing (MiMoto), acquistando un voucher dall’app di BIPforMaaS, e utilizzandolo sull’app del fornitore del servizio.

L’acquisto del voucher concorre al calcolo del cashback.

3) Devo essere maggiorenne?

Sì. Sarà necessario presentare un documento di identità valido e un sistema di pagamento elettronico. Alcuni servizi richiedono anche la patente di guida (vedi FAQ successiva).

4) Devo avere una patente di guida?

Per l’utilizzo di alcuni dei servizi disponibili (car sharing, car rental, scooter sharing) verrà verificato il possesso di una idonea patente di guida da parte degli operatori del servizio di sharing; in caso di verifica con esito negativo non sarà possibile accedere al servizio interessato.

5) Devo possedere particolari modalità di pagamento?

Devi poter effettuare pagamenti online tramite uno dei seguenti circuiti: Carta di credito, PostePay, PayPal e Satispay.

Per i monopattini in sharing, il metodo di pagamento previsto è solo tramite carta di credito.

6) I miei dati di pagamento sono al sicuro?

I tuoi dati di pagamento sono al sicuro in quanto memorizzati direttamente nei sistemi bancari: tramite BIPforMaaS i fornitori dei servizi di mobilità non potranno mai accedere ai tuoi dati di pagamento.

7) Devo possedere un telefono di ultimissima generazione?

Basta che tu sia dotato di uno smartphone con Android 5.1 e iOS 11 (o successivi) con SIM telefonica abilitata al traffico dati.

8) Avrete sempre accesso ai miei dati di localizzazione?

Dipende dalle autorizzazioni inserite nel tuo smartphone. Per una corretta integrazione con i servizi (es. monopattini e taxi) l’app deve poter accedere alla posizione quando è in uso.

9) Avrò dei vincoli di utilizzo minimo?

Trattandosi di una sperimentazione, chiediamo agli iscritti selezionati almeno 1 tratta al mese.

Ci riserviamo di escludere dal progetto gli utenti che in un mese non hanno utilizzato neanche un’opzione di mobilità disponibile sull’applicazione, per far posto ad eventuali sperimentatori in lista d’attesa.

10) Quanto mi costa in più?

I servizi non hanno sovrapprezzi. Vengono applicate le stesse tariffe sia su BIPforMaaS che sulle applicazioni dei singoli fornitori di mobilità.

In realtà, grazie al cashback, ti costerà di meno (non di più)!

11) Posso avere un esempio di calcolo di cashback?

Partiamo dalla teoria: ogni mese ti viene riconosciuto un cashback del 50% (fino a un massimo di 15€) calcolato sulle spese che hai sostenuto per spostarti tramite BIPforMaaS.

Il cashback viene caricato sul wallet del tuo account entro la prima settimana del mese successivo.

Ora qualche esempio.

Se a giugno ho viaggiato in taxi e in tutto ho speso 20€ tramite BIPforMaaS, entro la prima settimana di luglio mi verranno accreditati 10€. Per i prossimi viaggi effettuati tramite l’app (ad eccezione dei monopattini, vedi FAQ 15), prima verranno utilizzati quei 10€ e solo al termine di questo plafond ricomincerò a pagare.

Se compro un voucher per car sharing per 40€, il mese successivo mi verranno accreditati 15€ (il 50% di 40€, fino a un massimo di 15€).

Se prendo il pullman, non essendo il servizio integrato, non c’è cashback.

12) Dopo il primo mese, il cashback viene calcolato solo su quanto spendo con la mia carta o anche tramite il wallet?

Se il wallet è superiore a zero, e il servizio è pagabile tramite wallet (vedi FAQ 15), puoi utilizzare quel credito come metodo di pagamento. Quel credito concorre al cashback.

Es.: se a giugno spendo 30€ (o più) per la mia mobilità, a luglio mi vengono accreditati 15€ (il 50% di 30€). A luglio mi muovo spendendo 10€, utilizzando il credito nel wallet. Il cashback che mi verrà riconosciuto ad agosto sarà di 5€ (il 50% di 10€). Il tutto senza aver speso direttamente.

13) Il credito nel wallet ha una scadenza? Devo utilizzarlo entro il mese in cui mi viene accreditato?

Il credito nel wallet può essere utilizzato in qualunque momento di qualunque mese.

Il termine del pilot è previsto per il 30/09/2022. Dal giorno successivo potrai comunque continuare ad utilizzare l’app per spostarti. Non accumulerai nuovo cashback ma potrai ancora utilizzare quello maturato.

Es.: se a ottobre mi vengono accreditati 15€ di cashback, potrò comprare un biglietto di Trenitalia a 20€, pagandolo o con il wallet o con il mio metodo di pagamento. Essendo avvenuto dopo il termine della sperimentazione, questo spostamento non concorrerà al calcolo di nuovo cashback.

14) Ci sono differenze tra wallet e cashback?

Il wallet è il tuo borsellino virtuale dove viene caricato il credito per poter successivamente pagare i servizi. È uno dei metodi di pagamento.

Il cashback è uno dei modi con cui viene ricaricato il wallet. È possibile caricare il wallet anche tramite carta di credito, PayPal, Satispay o PostePay.

15) Cosa posso pagare con il credito nel wallet?

Con il credito presente nel wallet puoi pagare:

  • il servizio taxi
  • il parcheggio sulle strisce blu
  • i biglietti del treno
  • i voucher del car sharing

Questi servizi possono essere pagati anche tramite carta di credito.

NB: Il servizio del noleggio dei monopattini in sharing è pagabile solo tramite carta di credito.

16) Il progetto è molto interessante, se avessi altre domande prima di decidere?

Ci fa molto piacere il tuo interesse, soprattutto per aver letto fino a qui.

Se hai altre domande puoi scriverci a maas.regionepiemonte@5t.torino.it

Ti risponderemo il prima possibile.

Altrimenti, clicca qui per aderire al pilot. Ti aspettiamo!

Hai già effettuato l’iscrizione al progetto? Clicca qui per accedere al vademecum utente della sperimentazione: https://www.bipformaas.it/vademecum

#Condividere

Torna agli articoli